Nella notte degli Oscar premiato il film iraniano “Il Cliente”

Il film iraniano di Fahradi è un potente miscuglio di modernità e cultura tradizionale. Da subito la pellicola prende un ritmo incalzante senza mai stancare lo spettatore, principalmente per il tema trattato e soprattutto per il paese nel quale il film è stato girato, l’Iran.
Questa la storia. La vita di una coppia di coniugi viene sconvolta quando la moglie viene violentata nel nuovo appartamento da un cliente dell’ex inquilina che viveva lì, una prostituta; la coppia avrà idee diverse su come gestire la situazione: cercare la vendetta o dimenticare? La ricerca di una soluzione manderà in crisi la  relazione. In un paese conservatore come l’Iran, dove la donna è spesso succube dell’uomo, non è facile descrivere in modo così crudo e realistico un’episodio che purtroppo si verifica spesso nella vita delle donne iraniane.
Il film ha vinto nel 2017 l’Oscar per il miglior film straniero e il regista, per protestare contro la decisione del presidente Trump di bloccare l’ingresso in America a sette paesi arabi (tra cui l’Iran), ha deciso di non presentarsi al ritiro della statuetta. Questa vittoria è stata una grande rivincita per i paesi arabi, rappresentati, appunto, da “Il cliente”. Un piccolo capolavoro che tutti dovrebbero vedere.

Sofia Giampieri, liceo linguistico “Primo Levi”

Precedente Halima Aden: la prima modella con hijab Successivo A ballerina with a dream